Un’opera filosofica dalle riminiscenze tragiche sulla condizione umana
Quando Nilos annuncia il suo imminente matrimonio con Militssa al suo amico Philon quest’ultimo gli prospetta un destino segnato dall’assassinio, dall’incesto e dal suicidio. Vent’anni dopo la profezia non si è ancora avverata, gli sposi hanno tre figli e si apprestano a festeggiare le loro nozze d’argento quando alcuni segni premonitori e voci misteriose sembrano annunciare la catastrofe imminente… Quest’opera di Dimítris Dimitriádis dialoga con le tragedie della Grecia antica per interrogarsi sul senso della vita e sul suo scorrere inesorabile e privo anche della dignità epica che nobilitava gli eroi tragici. Caterina Gozzi, traduttrice, attrice e regista teatrale attiva in Francia così come in Italia, mette in scena questo testo con il contributo di attori di grande talento e restituisce così il fascino e la profondità di un’opera che combina magistralmente l’aulico e il triviale.
Per gli iscritti ad Altraparis i biglietti per questo spettacolo costeranno 26 euro invece di 32 nei giorni dal 29 gennaio e il 7 febbraio 2010. Per prenotare è sufficiente chiamare lo 01 44 85 40 88 e per avere la riduzione basta ricordare che si è iscritti al nostro sito.
www.theatre-odeon.fr
Foto: © Alain Fonteray; immagine: © element-s
Un incontro Dimìtris Dimitriàdis, autore della pièce
vidéo © theatre-contemporain.tv
Le Vertige des animaux avant l’abattage
Odéon – Théâtre l’Europe
Spettacolo presso:
Ateliers Berthier
Boulevard Berthier 17° arr. Paris (angolo tra rue André Suarès e Bd Berthier)

Trova dove su googlemaps

Metro
Porte de Clichy? (linea 13)
Orari
Spettacoli alle 20.00 o la domenica alle 15.00
Biglietti
Intero 32 euro; il giovedì 24 euro; ridotto studenti e minori di 26 anni 16 euro, gruppi 26 euro a testa

Laisser un commentaire

0

Your Cart