La sonnambula

La cantante Natalie Dessay interpreta Amina, la fanciulla che cammina nel sonno del melodramma di Bellini, uno tra i più bei ruoli del romanticismo italiano
La sonnambula, opera in due atti di Vincenzo Bellini su libretto di Felice Romani, è stata composta nel 1831 ed è, assieme a Norma, uno dei capolavori del compositore catanese. Si tratta di un’opera a carattere idillico e pastorale che offre a Bellini la possibilità di esaltare la sua vena più lirica. Il tema dell’amore contrastato tra la sublime Amina e il giovane Elvino si sviluppa attraverso melodie e divagazioni di grande fascino e l’opera culmina in una delle arie più belle della musica romantica, ovvero la celebre « Ah, non credea mirarti » che Amina cante durante la scena di sonnambulismo. Natalie Dessay, la nota soprano francese, è conosciuta per il suo talento drammatico, oltre che per le sue doti canore, e si è già distinta nei ruoli spettacolari di Olympia nei Racconti di Hoffmann e della Regina della notte ne Il Flauto magico. Naturalmente l’opera sarà cantata in italiano. A chi si diletta di opera consigliamo anche il bel blog di « melomani hobbisti » Il corriere della Grisi.
www.operadeparis.fr
www.classiquenews.com
Natalie Dessay ne La Sonnambula
Natalie Dessay canta « Ah! non credea mirarti » e « Ah, non giunge » ne La Sonnambula di Vincenzo Bellini
La Sonnambule
Opéra Garnier
Place de l’Opéra – angolo tra rue Scribe e rue Auber
9° arr. Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Opéra (linee 3, 7 e 89)
Orari
Spettacolo alle ore 19.30
Durata dello spettacolo: 2h40 compreso l’intervallo
Biglietti
5?, 10?, 20?, 40?, 77?, 104?, 130?, 152?, 172?

Laisser un commentaire