Un migliaio di opere di artisti contemporanei per comprendere al contempo l’universalità dell’arte « primitiva » e la particolarità della cultura nipponica
La Halle Saint-Pierre è una bella costruzione ottocentesca in mattoni con copertura in ferro ed ampie vetrate che danno verso i giardini della Butte Montmartre. Al suo interno un museo con la sua galleria, una libreria, un auditorium e un simpatico « salon de Thé ». Un contesto luminoso ed armonioso dove vengono organizzate attività artistiche, mostre ed eventi di vario genere e dove è attualmente iniziata una mostra sull’arte « primitivista » giapponese. Un cospicuo insieme di disegni, pitture e sculture sono esposti al fine di dare un’idea di quella che può essere, da un lato, la portata universalmente antropologica dell’Art Brut e, dall’altro, gli aspetti che invece sono riconducibili alla cultura locale. Il discorso è complesso e ben più articolato di quanto sembri, visto che le stesse culture locali si fanno portatrici di istanze antropologiche, ma ciò rende il percorso anche più interessante e stimolante. La mostra è stata allestita da commissari giapponesi e francesi in maniera tale da conservare una prospettiva duplice ed incrociata.
L’artista Chomo alla Halle Saint Pierre
Reportage de France 3 sur l’exposition Chomo à la Halle Saint Pierre : http://www.hallesaintpierre
Art Brut Japonais
Halle Saint Pierre
2, rue Ronsard – 75018 Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Anvers, Abbesses (linee 2, 12)
Orario
Tutti i giorni dalle 10h alle 18h; (solo in agosto dalle 12h alle 18h e chiuso il week-end)
Biglietti
7,50 euro intero; 6 euro ridotto

Laisser un commentaire

0

Your Cart