Una mostra eccezionale di foto mai viste in giro documenta, spiega ed illustra 150 anni di storia dei diritti delle donne.

Si tratta della collezione della biblioteca Marguerite Durand, mai esposta al pubblico fino ad ora. L’esposizione invita a seguire il percorso storico-politico che ha portato le donne ad acquisire diritti pari (o quasi) a quelli degli uomini. Ritratti, fotografie d’arte, fotografie giornalistiche, reportage: le immagini esposte sono diversissime tra loro per epoca e per approccio. Sono circa 200 e tracciano un percorso che va dalle primissime rivendicazioni, alla Belle Epoque, fino al riconoscimento da parte di artisti ed intelletuali continuando con l’ingresso in politica e con l’accesso ai mestieri prima interdetti al (ex) gentil sesso.
Alla mostra è dedicato anche un libro, Photo, femmes, féminisme, per l’appunto, edito da Actes Sud e in vendita in libreria dal 17 novembre.

www.paris-bibliotheques.org
Hubertine Auclert (1848-1914),
féministe française. France, vers 1900.
Photographie de G. Charles.
Bibliothèque Marguerite Durand
© Bibliothèque Marguerite Durand
/ Roger-Viollet
Marchande des quatre saisons. Paris.
Photographie de Germaine Krull (1897-1985).
Paris, Bibliothèque Marguerite Durand ©
Germaine Krull / Museum Folkwang, Essen /
Bibliothèque Marguerite Durand / Roger-Viollet.
Storia e storie di donne
Photo, femmes, feminisme
La Galerie des Bibliothèques
22, rue Malher Paris 4° arr. Paris
Trova dove su googlemaps
Metro
Saint Paul (linea 1)
Orari
mar. – dom
dalle 13.00 alle 19.00;
Notturno il giovedì fino alle 21.00,
Ingresso
6 euro intero
4 euro ridotto

Laisser un commentaire

0

Your Cart