George Grosz

BERLINO
Akademie der Künste
(1900-1945)

Berlino ripercorre gli anni della crisi della Repubblica di Weimar in una mostra aperta presso la Porta di Brandeburgo.
E’ il periodo più fervido e intenso per ciò che riguarda l’opera di Grosz, come il più difficile per la dura repressione che tutti gli artisti tedeschi vivevano in quegli anni.
Più volte processato per oscenità e vilipendio, in continuo pericolo per gli attacchi e le minacce che attorno a lui arrivavano fino ad autentici linciaggi, Grosz continuò fino all’ultimo a denunciare il degrado e l’ipocrisia della società borghese e militare con una straordinaria inventiva e una grande padronanza dl mezzo espressivo.

La collezione eposta è straordinaria per la quantità e la qualità delle opere.
Circa duecento quaderni di schizzi, opere grafiche, cartoline rivisitate in chiave dadaista.

La mostra è sponsorizzata dall’Associazione Friends of the Academy of Arts.

www.theartnewspaper.com
www.adk.de
Corretto e Anarchico
George Grosz.
Korrekt und anarchisch
Pariser Platz 4,
D-10117 Berlin-Mitte
Orario
Ingresso
Informazioni – contatti
www.adk.de
030.200 57-0

Lascia un commento