Tra naturale ed ideale: il paesaggio romano negli anni 1600-1650

Appuntamento al Grand Palais per una visita guidata della mostra sulle origini della pittura paesaggistica nel Settecento
La pittura paesaggistica nasce a Roma nella prima metà del XVII secolo. Fino ad allora i paesaggi non costituivano un vero e proprio genere pittorico poichè servivano da sfondo, da elemento decorativo o da ambientazione al soggetto principale del dipinto. Fin dall’antichità Roma era meta dei viaggi degli artisti di tutta Europa e nel XVII questa presenza di artisti stranieri venuti ad ammirare ad ammirare le bellezze paesaggistiche oltre alle opere d’arte fa si che si affermi il genere della veduta. Tra spinte naturalistiche, riminiscenze storico-artistiche e suggestioni letterarie il paesaggio romano rimane sospeso tra la rappresentazione della natura e la ricerca dell’ideale artistico. D’altro canto l’altro elemento che contribuì decisamente all’affermazione della pittura di paesaggio è stato quello, meno poetico, del suo enorme successo commericiale. Barbara Musetti, dottore in storia dell’arte e membro dell’equipe di Altritaliani, saprà spiegare ed illustrare una mostra di per sè già molto interessante.
La visita si terrà in francese o in italiano a seconda del livello linguistico e dei desideri dei partecipanti. Per le modalità di iscrizione vedere la scheda qui a fianco.
www.altritaliani.net
Visite guidée. Nature et idéal : le paysage à Rome, 1600-1650. Carrache, Poussin, Le Lorrain?
Grand Palais
Avenue Winston Churchill
8° arr. Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Champs-Élysées – Clemenceau (Linee 1, 13)
Biglietti
visita guidata 15 euro a paersona + biglietto mostra 11 euro intero; 8 euro ridotto
Orario
Appuntamento il 19 marzo alle 12.45 ai piedi della scalinata d’ingresso del Frand Palais (in caso di pioggia all’interno)

La visite-conférence est prévue en français, mais pourra se dérouler en italien si le niveau de connaissance linguistique de l?ensemble des participants le permet.

Prenotazione
Prenotazione indispensabile ed obbligatoria scrivendo a: evolena@altritaliani.net
Per ulteriori informazioni vedere il sito indicato qui sotto.

Lascia un commento