Santu Mofokeng, cacciatore d’ombre

Per la prima volta in Europa l’opera dell’eccezionale fotografo sudafricano
Circa 200 immagini tra foto e diapositive per questa retrospettiva dedicata a Santu Mofokeng, fofografo nato nel 1956 attualmente tra i più stimati. Da trent’anni a questa parte Mofokeng rivela una straordinaria coerenza estetica e poetica. I risultati sono fotografie straordinarie dal punto di vista tecnico oltre che da quello umano ed antropologico. Particolarmente interessanti le sue immagini delle townships, dell’universo agricolo dell’africa nera, del suo immaginario e dei suoi costumi. Più recentemente Mofokeng ha accentuato l’interesse antropologico per i rituali religiosi, oltre che per le immagini puramente paesaggistici.
Santu Mofokeng vive tutt’ora Johannesburg.
www.jeudepaume.org
Comrade-Sister, White City Jabavu
1985
Essai : Soweto Township
Santu Mofokeng
Courtesy Lunetta Bartz, MAKER, Johannesburg
© Santu Mofokeng

Eyes-wide-shut, Motouleng Cave,
Clarens ? Free State
2004
Essai : Chasing Shadows / Magic and Diseases
Santu Mofokeng
Courtesy Lunetta Bartz, MAKER, Johannesburg
© Santu Mofokeng

Winter in Tembisa
vers 1991
Essai : Township Billboards : Beauty, Sex and Cellphones
Santu Mofokeng
Courtesy Lunetta Bartz, MAKER, Johannesburg
© Santu Mofokeng

Santu Mofokeng, chasseur d?ombres
Jeu de Paume
1 place de la Concorde
8° arr. Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Concorde (linee 1, 8, 12)
Orario
mar 12.00 – 21.00; mer-ven 12.00 – 19.00; sab-dom 10.00 – 19.00; lunedì chiuso
Biglietti
intero 8,50 euro, ridotto 5,50 euro

Lascia un commento