Personale su Fritz Lang alla Cinémathèque

E’ stato uno dei grandi nomi dell’espressionismo cinematografico tedesco, ma anche un regista capace di confrontarsi con l’indusria cinematografica senza arrendersi alla logica commerciale
Dopo essere stato uno dei protagonisti del cinema tedesco, fritz Lang fu costretto ad esiliarsi negli USA intorno alla metà degli anni ’30. Ha continuato a fare cinema a Hollywood dove, confrontandosi con una logica più industriale che artistica, è riuscito comunque a mantenere le qualità estetiche e i temi a lui cari. Si dice vi siano almeno “due” Fritz Lang, quello tedesco e quello americano. in realtà sono stati i due diversissimi contesti nei quali ha lavorato ad imporgli scelte diverse. Nella prima fase della sua carriera Lang era un regista-artista che aveva un controllo totale sulla sua opera, ovvero su ciascuno dei fotogrammi che la componevano. A Hollywood, per quanto gran maestro, Lang ha dovuto adattarsi ad uno sistema diverso dove erano gli Studios a prendere gran parte delle decisioni. Ciononostante i film americani di Lang mantengono e veicolano in maniera anche più accessibile quelli che sono i contenuti veramente cari al regista. Questa rassegna completa consente di rivedere tutti i film di Lang in pellicola e in versione originale. Per informazioni e dettagli sul programma consultare il sito indicato qui accanto.
www.cinematheque.fr
Metropolis – Fritz Lang
Intégrale Fritz Lang
Cinémathèque Française
77 rue de Bercy o 8 boulevard de Bercy
12° arr. Paris


Trova dove su googlemaps

Metro
Bercy (linee 6 e 14)
Orari
Per gli orari di tutta la programmazione vedere il sito sotto indicato
Biglietti
6,50 euro interi
5,00 euro ridotti
3,00 euro minori di 18 anni

Lascia un commento