Louis Soutter alla Maison rouge

Una volta tanto una bella mostra su un artista sconosciuto ma potente
Il fatto di aver passato gli ultimi vent’anni della sua vita rinchiuso contro la sua volontà in un ospizio per anziani dementi non ha certo giovato alla carriera artistica di Louis Soutter (1871-1942). In compenso gli è valsa l’etichetta di rappresentante de “l’art brut”, anche se, nonostante la forza espressiva del suo disegno, l’artista non fosse ne autodidatta ne partiolarmente “naïf”.

Al contrario Louis Soutter aveva una vasta cultura i materia artistica e musicale. Conosceva in maniera approfondita le correnti artistiche della sua epoca e le sue scelte stilistiche eranto tutt’altro che istintive.
emblematico e eccellente attraverso una grande mostra che riunisce circa 250 opere provenienti dal Museo di Losanna come da collezioni private.

www.lamaisonrouge.org
Ingresso
Intero: 7 euro Ridotto: 5 euro
Louis Soutter, le tremblement de la modernité
La maison rouge
10 boulevard de la Bastille,
75012 paris
tel. +33(0) 1 40 01 08 81
fax +33(0) 1 40 01 08 83

Trova dove cliccando qui

Metro
Bastille (linee 1 o 5)
Orari
Aperto da mercoledì a domenica
dalle 11 alle 19
Notturni il giovedì fino alle 21
Giorni di chiusura il 25 dicembre,
il 1° gennaio, e il 1° maggio
Contatti
tel. +33(0) 1 40 01 08 81

Lascia un commento