Chat noir, il gatto nero di Montmartre e i suoi dintorni

Al museo di Montmartre la storia di questo famoso quartiere di Parigi, dalla leggenda del martirio di Saint Denis fino alla Comune ed alla “bohème”.
MOSTRA PROUNGATA fino al 2 GIUGNO 2013!
Acquista qui il biglietto
La mostra intorno allo “Chat Noir” è un’ottima occasione per scoprire la ricchissima storia di un quartiere parigino dall’identità molto forte. Al di là della storia recente che ha fatto di Montmartre il luogo della bohème artistica e della Parigi ancora popolare e festaiola, Montmartre ha una storia politica, religiosa e sociale molto complessa. Fin dall’etimologia del suo nome appare come luogo simbolico fortemente conteso e in qualche modo restio a conformarsi al volere politico della capitale. Di fatto non si riesce a stabilire se il nome Montmartre abbia di origini pagane (Mons Martis) o piuttosto legate alla storia cristiana (Mons Martyrs). D’altro canto, certo è che la storia economica e sociale di Montmartre è strettamente legata alla ricchezza del suo suolo. Infatti, fin dai tempi dei romani, Montmartre è stato un luogo prezioso per l’estrazione del gesso. Tra i momenti salienti della storia di Montmartre c’è senz’altro quello della Comune e della successiva edificazione della basilica del Sacro Cuore. In seguito comincia l’epoca in cui la cultura popolare va di moda e così ha inizio la fortuna mondana di Montmartre. La mostra “Autour du Chat Noir” si concentra su questo periodo, ma al museo di Montmartre, con un po’ di curiosità, si può scoprire anche tutto il resto.
Montmartre – Le Chat Noir
Autour du chat noir
Musée de Montmartre
12/14, rue Cortot
75018 Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Lamarck – Caulaincourt (linea 12)
Orario
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00; Notturni fino alle 21 tutti i primi giovedì del mese
Biglietti
8 euro intero; 6 euro ridotto

Lascia un commento