Le fotografie di Laure Albin Guillot al Jeu de Paume

Una fotografa controcorrente, la più presente e rinomata tra le due guerre
Laure Albin Guillot (1879?1962) ha occupato e domina tuttora la scena della fotografia francese tra il 1930 e il 1940. Non solamente per il suo talento e il suo virtuosismo ma anche per il suo impegno professionale. Nel periodo effervescente delle avanguardie artistiche il classicismo della fotografa potrebbe sembrare in controtendenza.
Ma lo stile di Laure Albin Guillot che incarna il classicismo “alla francese” fu largamente celebrato all’epoca.
Fotografa indipendente e pioniera dell’uso moderno della fotografia, si è dedicata a vari generi come il ritratto, il nudo, il paesaggio, la natura morta e il reportage. Le sue conoscenze della tecnica fotografica sono senza pari e Laure Albin Guillot è una delle prime fotografe a lavorare in forma professionale per la stampa, l’edizione di libri, le illustrazioni e la pubblicità.

La mostra è organizzata in quattro sezioni che permettono di scoprire l’arte del ritratto, il nudo, il suo lavoro nella pubblcità e nell’illustrazione. Una delle sezioni è poi dedicata alla “micrografie decorative”, stupefacenti fotografie di immagini microscopiche che la resero celebre nel 1931.

www.jeudepaume.org

Immagini

Sans titre
vers 1937
Laure Albin Guillot
Collection musée Nicéphore Niépce,
Ville de Chalon-sur-Saône.

Micrographie
vers 1929
Laure Albin Guillot
Collection particulière, Paris.
© Laure Albin Guillot / Roger-Viollet

Laure Albin Guillot (1879?1962), l?enjeu classique
Jeu de Paume
1 place de la Concorde
75008 Paris

Trova dove con googlemaps

Metro
Concorde (linee 1, 8, 12)
Orari
Martedì dalle 11 alle 21
Da mercoledì a domenica dalle 11 alle 19

e 11h à 21h; du mercredi au dimanche de 11h à 19h

Prezzo
8,50 euro
Ridotto 5,50 euro

Lascia un commento