Rosalie Blum

una bella storia, grafica e poetica. Già tradotta in italiano.
Rosalie Blum è una storia di incontri, di coincidenze e di vite che si sono incrociate. Vincent è un ragazzo tranquillo, solitario e piuttosto confuso. Fa il parrucchiere in una piccola città di provincia ed è dominato da una madre anziana ma infantile ed egoista alla quale non osa rifiutare nulla. La sua fidanzata se n’è andata a studiare a Parigi senza troppo curarsi di lui, ma Vincent non riesce a dar retta al cugino che gli consiglia di spassarsela. Un bel giorno Vincent si mette a seguire Rosalie Blum, una donna più anziana di lui, ma altrettanto sola.
La storia si suddivide in tre volumi. Il primo rappresenta il punto di vista di Vincent; il secondo invece riprende le medesime vicissitudini, viste dalla nipote di Rosalie, la giovane Aude, una ragazza dolce e sensibile, molto affezionata alla zia. Il terzo ed ultimo volume conduce il lettore verso la una soluzione inattesa al misterioso interesse di Vincent per Rosalie. Tutta la storia è raccontata veramente per immagini e con gran delicatezza e capacità di rendere le psicologie e gli stati d’animo dei personaggi. Questi ultimi assumono uno spessore e una forza non frequenti nei fumetti. Alcune sequenze, come ad esempio la vestizione mattutina di Vincent all’inizio del primo tomo, sono veramente geniali e molto sottili nel rendere lo stato emotivo del personaggio. La vicenda è malinconica ma non priva di spunti umoristici ed ironici, come la parte che riguarda gli strani coinquilini di Aude. Tutti e tre i volumi sono già disponibili in italiano presso Comma 22, editore specializzato in fumetti e attento alle novità.
Rosalie Blum
Camille Jourdy
Scheda
Camille Jourdy
Edito da Comma 22
Dimensioni 17×24
Materiale
Brossurato
Pagine e colori circa 120 a volume
ISBN 978-88-6503-085-1

Lascia un commento