Il JAZZ in mostra

Oltre che del rock e del cinema il xx secolo è stato anche il secolo del jazz e questa mostra gli rende il dovuto omaggio, presentando in ordine cronologico i vari legami che questa musica ibrida ha avuto con le arti grafiche, la fotografia, la pittura e il fumetto. La mostra nasce una collaborazione con il MART (Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto) e con il Centre de Cultura Contemporània di Barcellona e si concentra in particolare sugli sviluppi europei del jazz negli anni ’30 e ’40. Oltre alla parte visiva l’esposizione integra anche tutto un percorso sonoro e video, anzi « pre-video », tra cui alcuni grandissimi classici come Minnie The Moocher, che trovate qui sotto Josephine Baker.

Fino al 28 giugno 2009
Musée du quai Branly
37, quai Branly – 7° arr. Paris
Metro: Alma-Marceau, Iéna o Trocadéro (linee 6 o 9)
Orari: mar, mer, dom 11.00 – 19.00 ; gio, vendredi e sab 11.00 – 21.00
Biglietti: 7 euro intero; 5 euro ridotto; è possibile fare un « billet jumelé » (esposizione permanente + temporanea) per 10 euro l’intero, 7 euro il ridotto
www.quaibranly.fr

IMMAGINI-CREDITS
Josephine Baker est aux Folies Bergères (Michel Gyarmathy, 1927) © New York, Collection Rennert


Laisser un commentaire