L’icona dell’immaginario popolare rivista in chiave antropologica
Che cos’è Tarzan e perché è diventato un mito? Questa mostra si riprone di indagare sull’origine e sul significato di un personaggio fantastico e letterario che si è radicato nell’immaginario comune. Tarzan è stato creato dallo scrittore Edgar Rice Burroughs, morto nel 1950, ma è andato ben oltre le pagine del suo inventore: ha intrapreso una lunga carriera in vari ambiti dello spettacolo e dell’arte, è diventato un eroe dei bambini, nonché dei fumetti e dei cartoni animati. Attualmente la sua popolarità non è affatto in ribasso, tanto che la società Edgar Rice Burroughs, Inc., proprietaria dei diritti, si incarica di difendere l’eroe per impedire che esso venga rappresentato in maniera sconveniente e/o contraria ai principi di lealtà e di positività che egli incarna secondo il suo creatore. Nel percorso espositivo ideato dall’antropologo Roger Boulay, si ripercorre l’origine del personaggio e del mito del resto ancora attuale in quanto paladino della difesa della natura.
D’altro canto c’è chi ha scelto invece di sbeffeggiare il moralismo del signore della giungla: infatti alcuni disegnatori del settimanale satirico Charlie Hebdo espongono al Musée dell’Erotisme tutta una serie di tavole dissacranti che senz’altro manderanno in bestia la Edgar Rice Burroughs, Inc.
Copyright © by Edgar Rice Burroughs, Inc. All Rights Reserved
L’exposition Tarzan ! © musée du quai Branly – affiche
www.quaibranly.fr
Photo: Tarzan, l’homme-singe – Johnny Weissmuller,
dal sito www.toutlecine.com
Tarzan!
Musée du Quai Branly
37, Quai Branly
7° arr. Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Bir-Hakeim, École Militaire o Alma-Marceau (linee 6, 8, )
Orario
mar, mer, dom: 11.00 – 19.00
gio, ven, sab: 11.00 – 21.00
Biglietti
intero 7 euro, ridotto 5 euro

Laisser un commentaire

0

Your Cart