Grandissimo spettacolo del Théâtre du Soleil

Abbiamo visto Les Naufragés du Fol Espoir, è bellissimo, lo consigliamo a tutti, visto anche che, a grande richiesta, le rappresentazioni continueranno fino alla fine dell’anno
Abbiamo annunciato questo nuovo spettacolo del Théâtre du Soleil qualche tempo fa. Ora siamo andati a vederlo e possiamo garantire che si tratta di un’esperienza straordinaria da non mancare. Per dare un’idea un po’ più precisa del contenuto diremo che l’azione si svolge nel 1914 e che, a grandi linee, consiste nella realizzazione di un film volto ad educare il popolo da parte di un regista dal forte impeto idealista e di sua sorella preposta a « girare la manovella ». Il film è muto e il set è la guinguette Au Fol Espoir , una trattoria-balera gentilmente messa a disposizione degli artisti dal proprietario Félix, che prende parte alla realizzazione del film e prepara i pasti per la sgangherata troupe. Di fatto lo spettatore assiste alla realizzazione di un film muto nel teatro. Questa mise en abyme consente alla pièce di allargarsi nel tempo e nello spazio e di rapprentare come l’idealismo romantico di Jules Vernes e in generale dell’Ottocento trovi nel socialismo la sua utopia, nella guerra e nell’avidità umana la sua sconfitta. Questo solo per dare un’idea del contenuto di uno spettacolo che di fatto è infinitamente più ricco e complesso. Al di là di quella che può sembrare un’analisi storica, Le Fol Espoir più che dell’umanità in astratto parla del presente e dei bisogni più intimi dell’uomo. In questo senso la distanza rispetto all’idealismo socialista è un modo per dire che, se da un lato era un po’ ingenuo, dall’altro la speranza e l’utopia sono un bisogno fondamentale dell’uomo.
Al di là di questi maldestri tentativi di analisi lo spettacolo è ricco di sentimenti, di humor (magnifico il gabbiano) e trovate sceniche apparentemente semplici e al contempo eccezionalmente efficaci.
Per il momento i posti sono quasi esauriti, ma dal 10 marzo comincierà la prevendità per le prossime date che arriveranno fino a giugno.
www.theatre-du-soleil.fr
Les Ephémères, il precedente spettacolo del Théâtre du soleil
Les Naufragés du Fol Espoir
Théâtre du soleil
Cartoucherie 12° Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Château de Vincennes (linea 1) e poi navetta per la Cartoucherie, che in genere passa ogni 10 minuti
Orari
Spettacoli alle 19.30 il mercoledì, giovedì e venerdì; il sabato alle 14.30 e alle 20.00; la domenica alle 13.00
Biglietti
25 euro interi; 20 euro per gruppi di + di 10 persone; 14 euro ridotti studenti e giovani

Laisser un commentaire