Giuseppe De Nittis – La modernità elegante

l’artista noto come « impressionista italiano » in mostra al Petit Palais di Parigi
Non abbastanza conosciuto e valorizzato De Nittis è nato a Barletta nel 1846 De Nittis ed è iniziato all’arte dal pittore barlettano Giovanni Battista Calò. Nel 1860 si iscrisse all’Accademia di Belle Arti di Napoli, ma si disinteressò subito delle nozioni accademiche aderendo invece al movimento pittorico realista d’oltralpe fino ad arrivare ad esiti molto vicini alla pittura impressionista. De Nittis è stato amico di Manet e di Degas e ha contribuito all’elaborazione della pittura contemporanea oltre che attraverso lo stile, anche attraverso la scelta di soggetti legati alla vita moderna. De Nittis è morto prematuramente nel 1884, all’età di soli 38 anni « in piena gioventù e in piena gloria », come scrisse niente meno che Alexandre Dumas sul suo epitaffio. La tomba del pittore si trova al cimitero Père-Lachaise. Il comune di Barletta e la sovrintendenza ai beni artistici della regione Puglia hanno contribuito all’organizzazione di questa bella mostra.
Immagini: ©Passage du train / Crédit : Crédit : © Pinacoteca Giuseppe de Nittis, Barletta/Photo : Pierluigi Siena
Le kimono couleur orange / Crédit : Crédit : © Fotostudio Rapuzzi, Brescia
© Pinacoteca Giuseppe de Nittis, Barletta/Photo : Pierluigi Siena
Giuseppe De Nittis
Giuseppe De Nittis – La modernità elegante
Petit Palais
Avenue Winston Churchill
8° arr. Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Champs-Élysées – Clemenceau (Linee 1, 13)
Orario
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00; giovedì fino alle 20.00; chiuso lunedì
Biglietti
intero 10 euro; ridotto 7.5 euros

Laisser un commentaire