Mathis il pittore – Opera in sette quadri

La potente rievocazione musicale di Paul Hindemith del grande pittore Matthias Grünewald
Una grande opera della maturità del grande musicista, compositore e direttore di orchestra tedesco Paul Hindemith rievoca la vita e l’arte di Matthias Grünewald (1475-1528), contemporaneo di Albrecht Dürer, pittore tra i più importanti dell’epoca nonchè autore del prodigioso Trittico di Issenheim, opera visionaria che ancora oggi conserva una straordinaria forza visiva. Proprio negli anni dell’ascesa del nazismo Hindemith riflette sul destino del grande pittore, anch’egli vittima dei conflitti del suo tempo e incapace di rinunciare al suo ideale di giustizia. Qualificato dai nazisti come esponente dell’arte degenarata, nonchè « bolscevico musicale », Hindemith si identifica con il pittore e, negli anni del suo esilio in Svizzera e poi negli Stati Uniti da vita ad un’opera affascinante e profondamente sentita. La messa in scena dell’opera è curata da Olivier Py; Matthias Goerne interpreta il protagonista Mathis, mentre le musiche sono eseguite dall’Orchestra e dal coro dell?Opéra national de Paris.
www.operadeparis.fr
Crédits : La tentation de Saint Antoine (détail), Retable d’Issenheim , Mathias Grünewald, 1512-1516
© musée d’Unterlinden, Colmar
Matthias Grünewald – Mathis der Maler
Mathis le peintre – Opéra en sept tableaux
Opera Bastille
120 rue de Lyon
12° arr Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Bastille (linee 5, 1)
Orari
19.00
Durata dello spettacolo 3h58min compresi i due intervalli
Biglietti
5?, 15?, 20?, 35?, 55?, 75?, 90?, 115?, 140?

Laisser un commentaire