Salone dei « vignerons » indipendenti

Torna anche quest’autunno il salone dei viticultori indipendenti: saranno ben 995 e proverranno da tutte le regioni di Francia
La novità dell’anno è l’applicazione www.taste-a-wine.com da scaricare gratuitamente sull’Iphone, per non doversi segnare tutto sul vecchio taccuino. Al di là di queste trovate che pare siano anche piuttosto utili, i membri della Fédération des Vignerons Indépendants (federazione dei viticoltori indipendenti) sono viticoltori che si impegnano a produrre i loro vini a regola d’arte, nel rispetto del consumatore e dell’ambiente. La Carta della federazione prevede il rispetto di una serie di punti, tra cui il fatto di seguire tutto il processo di trasformazione dalla vigna alla commercializzazione del vino. E non solo, il vignérons indépendants, oltre a coltivare, vendemmiare, imbottigliare e invecchiare il vino nelle sue cantine, ma si impegna anche a diffondere i suoi prodotti attraverso la degustazione e a difenderne la qualità. Questo tipo di motivazione fa sì che il salon e gli altri appuntamenti siano particolarmente gradevoli e conviviali. Per i neofiti è inoltre un’eccellente occasione per avvicinarsi ai vini francesi, per assaggiarli e per conoscere i loro produttori più veraci. Qui accanto l’immagine che contraddistingue le bottiglie prodotte da vignérons indipendenti.
Consultando il sito indicato qui a fianco si può preparare il proprio percorso grazie al sistema di ricerca per regione, per azienda o per denominazione. Da quest’anno esiste anche un praticissimo sistema di consegna a domicilio dei prodotti acquistati.
www.vigneron-independant.com
L’ivrogne
Jacques Brel fa l’ubriaco
Salon des vignerons indépendant
Porte de Versailles
Paris Expo – Place de la Porte de Versailles – 15° Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Porte de Versailles (linea 12)
Orari
26 novembre 10h-19h ; 27-28 novembre 10h-20h ;
29 novembre: 10h-18h
Biglietti
6 euro intero; ridotto 3 euro

Laisser un commentaire