Mondrian / De Stijl

Uno dei grande pittori del XX secolo presentato assieme al movimento artistico e sociale che sognava un mondo nuovo
Il movimento De Stijl, che conta tra i suoi fondatori gli stessi Piet Mondrian, Theo Van Doesburg e Gerrit Rietveld, non era ancora stato oggetto di una grande retrospettiva in Francia. Il Centre Pompidou gli consacra dunque una bella mostra dove viene messa in luce, oltre che la figura magistrale di Piet Mondrian, anche l’importanza storico-artistica ed estetica De Stijl.
Nato nel 1918 e diffuso dall’omonima rivista d’arte, De Stijl vuole essere al contempo una dottrina sociale ed estetica che si ripropone di trovare un nuovo e più equilibrato rapporto tra la dimensione individuale e quella sociale. Il suo primo manifesto invita infatti gli artisti a liberarsi dall’individualismo e dal culto della personalità. De Stijl è di fatto un movimento che, per certi aspetti, si può riallacciare alle correnti cosiddette « utopiste » impegnate per costruire una società più giusta e ispirate a movimenti teosofici molto diffusi in Olanda, oltre che alla filosofia di Spinoza. Accanto alle tre figure centrali di Mondrian, Van Doesburg e Rietveld, vi hanno militato pittori come Bart Van der Leck, Georges Vantongerloo e Vilmos Huszar, architetti come J.J.P. Oud, Robert van’t Hoff, Jan Wils, Cornelis, il poeta Anthony Kok e il grafico Piet Zwart. Questa mostra è un’ottima occasione per vedere le famose tele di Mondrian, ma anche per capire il contesto in cui a lavorato e apprezzare l’opera di molti suoi compatrioti.
www.centrepompidou.fr
Piet Mondrian, « composition en rouge, bleu et blanc II », 1937
© Mondrian / Holtzman trust, coll. Centre Pompidou, RMN
Van Doesburg and Rietveld interior 1919.jpg
Theo van Doesburg. Collage. 1925 (?). Collage and gouache on printed paper mounted on cardboard. Rijswijk/Amsterdam, Netherlands Institute for Cultural Heritage – domaine public car son copyright a expiré.
Piet Mondrian
Mondrian / De Stijl
Centre Pompidou
Place Georges Pompidou – 1° arr. Paris
Metro
Rambuteau, Hôtel de Ville, Châtelet (linee 1, 4, 7, 11, 14)
Orario
tutti i giorni 11.00 – 21.00; chiusura: martedì
Biglietti
intero 10 euro/12 euro, ridotto 8 euro/10 euro secondo il periodo
notturno il giovedì fino alle 23.00 (chiusura casse alle 22.00)

Laisser un commentaire