Akseli Gallen-Kallela , passione finlandese

Per la prima volta in mostra in Francia un geniale artista finlandese finalmente rivalutato dopo essere stato lungo considerato solo un romantico patriota
Akseli Gallen-Kallela (1865-1931) è quasi sconosciuto in Francia, nonostante i suoi legami con Parigi siano stati piuttosto stretti. Nel 1900 ebbe grande riconoscimento all’esposizione universale, dove affrescò il padiglione finlandese, e nel 1908 espose di nuovo a Parigi prima di imbarcarsi per l’Africa, dove approfondirà in maniera impressionante la sua ricerca artistica. Il suo stile inizialmente realistico si è sviluppato in senso neo-romantico e simbolista raggiungendo grande maestria dal punto di vista pittorico oltre che una certa originalità dello stile e dei contenuti. La sua fu di fatto una carriera brillante, ma non priva di impegno ed autentica passione. Solo recentemente si è riconosciuto alla sua opera un valore artistico che va oltre a quello dell’espressione del sentimento di unità nazionale. La mostra riunisce una serie di quadri provenienti dalle alte istituzioni finlandesi.
www.musee-orsay.fr
Akseli Gallen-KallelaLa Défense de Sampo© Turku Art Museum / Photo Kari Lehtinen
Akseli Gallen-Kallela, une passion finlandaise
Musée d’Orsay
1 rue de Lille, 7° arr Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Assemblée Nationale o Solférino (linea 12)
Orario
Tutti i giorni 9.30 – 18.00; giovedì 9.30 – 21.45; chiusura lunedì
Biglietti
intero 9 euro, ridotto 6,50 euro

Laisser un commentaire