Banditi dell’arte

Prima mostra consacrata agli artisti italiani rimasti ai « margini » del sistema della cultura ufficiale

Una mostra che ha lo scopo e l’ambizione di aprire una porta sull’universo creativo di chi non entra a far parte dell’arte ufficiale. BANDITI DELL’ARTE è quindi un’ottima occasione per scoprire l’opera di artisti originali, solitari, autodidatti ed emarginati i quali, per tutto il secolo XX sono stati completamente ignorati dai critici. Spesso liquidati con l’etichetta di « naïf » questi pittori hanno vissuto, in molti casi , situazioni di isolamento sociale, come nel caso di artisti immigrati, o in condizioni di alienazione mentale ed internamento. In ogni caso lontani dai sentieri battuti delle accademie e delle scuole, questi artisti, spesso non riconducibili a correnti precise, hanno capacità espressive e tecniche straordinarie. Nell’ambito della stessa mostra due giornate cinematografiche dedicate al tema degli outsider artistici. Proiezione gratuita con prenotazione obbligatoria.

Francesco Toris, » Le Nouveau Monde » © musée d’anthropologie de Turin
BANDITI DELL?ARTE
Halle Saint Pierre
2, rue Ronsard – 75018 Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Anvers, Abbesses (linee 2, 12)
Orario
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00; sabato 10.00-19.00; domenica 11.00-18.00
Biglietti
8 euro intero; 6,50 euro ridotto

Laisser un commentaire