Wu-Wei, un affresco poetico racconta la Cina di oggi

Attori-acrobati per un’affascinante riflessione sulla vita e sul tempo
Creato nel 2012 con attori-acrobati della scuola d’arte di Dalian in Cina, Wu-Wei è un affresco poetico sulla Cina di oggi, immaginata dal regista Yoann Bourgeois e dalla coreografa Marie Fonte.
Su una interpretazione delle Quattro stagioni di Vivaldi, 11 artisti di Dalian si esprimono in differenti scene: tirare un aquilone, correre attraverso un campo, combattere per gioco, gironzolare in bicicletta. Tutte queste attività evocano e raccontano il passato e il presente cinese proponendo così una riflessione sulla vita e sul passare del tempo.
Wu-Wei, il « non agire » è uno dei precetti fondanti del taoismo. Questa nozione definisce uno stato di equilibrio perfetto, l’armonia con la natura.
© Guy Delahaye
« Wu-Wei » de Yoann Bourgeois et Marie Fonte
Wu-Wei
Grande Halle, parc de la Villette
Parc de la Villette
Parc de la Villette 211, avenue Jean Jaurès – 19° arr. Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Métro Porte de pantin (linea 5)
Porte de La Villette (linea 7)
Biglietti
Intero 26 ?
RIdotto 20 ?
Carte Villette* 17 ?
Villette Jeunes* 17 ?
RSA e minimum vieilless 17 ?

Laisser un commentaire