Senza restrizione di genere, disegni di tutti i paesi e di tutte le epiche: disegni di pittori, scrittori, cineasti, disegni d’humour, di viaggio, di giornalismo…
All’occasione del 10° numero della rivista pubblicata da Les Cahiers dessinés, Martine Lusardy, direttrice della Halle Saint Pierre, e Frédéric Pajak hanno selezionato un ampio panorama di disegni: da Victor Hugo a Bruno Schulz, da Alechinsky a Kiki Smith, da Saul Steinberg a Chaval, Sempé, Willem, Copi, Fred Deux, Louis Pons, Ungerer, Tal Coat, Topor, Reiser, Unica Zürn e Louis Soutter, come dei creatori di art brut tra cui Laure Pigeon, Raphaël Lonné. 67 artisti si presentano su due secoli, nelle loro sottili diversità.
Nel percorso di Les Cahiers dessinés, l’arte del disegno riunisce per la prima volta disegni di pittori, scrittori, cineasti, disegni d’humour, di viaggio, di giornalismo… per fondere insieme i generi. Tra opere che sembrano opporsi in tutto si instaurano strani legami, dimostrando come il disegno sia un linguaggio essenziale dell’arte, capace di rivelare i nostri sentimenti più comuni come più inconfessabili.
affiche della mostra
www.hallesaintpierre.org
EXPOSITION
LES CAHIERS DESSINéS L?ART DU DESSIN
Halle Saint Pierre
2, rue Ronsard – 75018 Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Anvers, Abbesses (linee 2, 12)
Info orari e biglietti sul sito

Laisser un commentaire

0

Your Cart