La sonnambula

La cantante Natalie Dessay interpreta Amina, la fanciulla che cammina nel sonno del melodramma di Bellini, uno tra i più bei ruoli del romanticismo italiano
La sonnambula, opera in due atti di Vincenzo Bellini su libretto di Felice Romani, è stata composta nel 1831 ed è, assieme a Norma, uno dei capolavori del compositore catanese. Si tratta di un’opera a carattere idillico e pastorale che offre a Bellini la possibilità di esaltare la sua vena più lirica. Il tema dell’amore contrastato tra la sublime Amina e il giovane Elvino si sviluppa attraverso melodie e divagazioni di grande fascino e l’opera culmina in una delle arie più belle della musica romantica, ovvero la celebre “Ah, non credea mirarti” che Amina cante durante la scena di sonnambulismo. Natalie Dessay, la nota soprano francese, è conosciuta per il suo talento drammatico, oltre che per le sue doti canore, e si è già distinta nei ruoli spettacolari di Olympia nei Racconti di Hoffmann e della Regina della notte ne Il Flauto magico. Naturalmente l’opera sarà cantata in italiano. A chi si diletta di opera consigliamo anche il bel blog di “melomani hobbisti” Il corriere della Grisi.
www.operadeparis.fr
www.classiquenews.com
Natalie Dessay ne La Sonnambula
Natalie Dessay canta “Ah! non credea mirarti” e “Ah, non giunge” ne La Sonnambula di Vincenzo Bellini
La Sonnambule
Opéra Garnier
Place de l’Opéra – angolo tra rue Scribe e rue Auber
9° arr. Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Opéra (linee 3, 7 e 89)
Orari
Spettacolo alle ore 19.30
Durata dello spettacolo: 2h40 compreso l’intervallo
Biglietti
5?, 10?, 20?, 40?, 77?, 104?, 130?, 152?, 172?

Lascia un commento