Bleu Indigo – jazz al museo

Concerti jazz al Musée du Quai Branly per scoprire nuovi talenti d’oltreoceano
Nell’ambito di Bleu Indigo, rassegna jazz del Musée du Quai Branly dal programma vivace e sperimentale volto a scoprire le origini e gli sviluppi della musica jazz, un concerto in cui si confrontano due formazioni gemelle, una di Chicago (USA), la Chicago Underground, e l’altra di San Paolo (Brasile), ovvero la Sao Paulo Underground. I due ensemble sono stati creati da Rob Mazurek che vive tra Stati Uniti e Brasile. L’incontro privilegerà, da una parte, il dialogo tra batteristi e percussionisti e, dall’altra, l’uso degli inserti e dei “rumori” prodotti i con sintetizzatori elettronici.
Forte del successo della mostra sul jazz il museo di antropologia di Parigi ripete l’esperimento musicale già avviato lo scorso anno. Oltre al suo valore artistico, il jazz ha infatti anche un forte significato antropologico che lo pone al di là dei generi musicali. Avendo accolto istanze diverse provenienti da ambiti lontani e spesso ideologicamente contrapposti (da una parte l’intellettualismo di matrice europea e il suo legame con la tradizione della musica colta, dall’altra le componenti popolari della cultura afro-americana) il jazz ha radicalmente mutato la maniera di ascoltare, di fruire e di concepire non solo la musica, ma anche la cultura del suo insieme.
Foto: Sao Paulo Underground ©DR ; Rob Mazurek ©DR
Bleu Indigo – un nouvelle proposition de jazz au musée
Musée du Quai Branly
37, Quai Branly
7° arr. Paris

Trova dove su googlemaps

Rob Mazurek Quintet Live 2010
Metro
Bir-Hakeim, École Militaire o Alma-Marceau (linee 6, 8, )
Orario
18.00
Biglietti
Gratis con un biglietto del museo (intero 7 euro, ridotto 5 euro)

Lascia un commento