Parigi al tempo degli impressionisti

La mostra evento della primavera parigina è gratuita e realizzata grazie alle opere prestate dal Museo d’Orsay
Tra il 1848 e 1914 Parigi fu in gran parte rifatta e ripensata dal punto di vista urbanistico. I pittori impressionisti, al tempo attivi ed impegnati a creare un movimento artistico di rinnovamento in opposizione alla corrente accademica, vollero partecipare a quella che consideravano soprattutto una modernizzazione della città. Essi si identificavano con la vita metropolitana, il suo dinamismo, il suo perenne movimento, i grandi boulevards e le vie sempre illuminate ed animate. In quegli anni veniva creato anche il metro, che rese molto più facili gli spostamenti contribuendo così alla coesione al tessuto urbano e sociale.
La mostra presenta una opere in cui vari artisti legati al movimento impressionista rappresentano questi cambiamenti urbani.
Jongkind, Lépine, Manet, Degas, Monet, Caillebotte e Pissarro si appassionano alla Parigi moderna, mentre Renoir non ama gli sventramenti haussmanniani. Gauguin, Signac, Luce, poi Bonnard e Vuillard esplorano le novità della città fino ad addentrarsi nei sotterranei della metropolitana (Vuillard, Le métropolitain, la station Villiers).
Toits sous la neige – Crédits photo : © RMN (Musée d?Orsay) / Franck Raux
La Gare Saint-Lazare – Claude Monet© RMN (Musée d?Orsay) / Hervé Lewandowski
© exposition paris info
Paris au temps des impressionnistes
Hôtel de Ville – Ingresso dalla Salle St-Jean
5 rue de Lobau 75004 Paris

Trova dove su googlemaps

Paris au temps des impressionnistes : l’exposition par mairiedeparis
Metro
Hôtel de ville (linee 1, 11)
Orario
Tutti i giorni 10.00-19.00; chiusura domenica e festivi
Biglietti
Ingresso gratuito

Lascia un commento