Edouard Manet, inventore del moderno

Una bellissima mostra sul pittore che nell’Ottocento ruppe con l’accademia e anticipò lo stile impressionista
Il Musée d?Orsay dedica una bellissima mostra al grande maestro che tanto contribuì a cambiare il modo non solo di dipingere ma anche si osservare l’umanità e la natura. Dalla celeberrima “Colazione sull’erba” alla splendida “Olympia”, le sue opere, per quanto ancora legate ad una tecnica pittorica classica, sono citate in tutti i manuali d’arte come esempi di rottura rispetto alla tradizione accademica. Questa mostra si propone dunque di approfondire la figura importante e complessa di Edouard Manet (Parigi, 23 gennaio 1832 ? Parigi, 30 aprile 1883) il quale ha raccolto l’eredità del romanticismo, oltre ai molteplici stimoli culturali (Charles Baudelaire, Stéphane Mallarmé) che hanno mutato profondamente i temi della pittura e l’atteggiamento dell’artista nei loro confronti.
www.musee-orsay.fr
Edouard Manet (1832-1883)L’été ou L’amazone1882Huile sur toileH. 73 ; L. 52 cmMadrid, Museo Thyssen-Bornemisza© Museo Thyssen-Bornemisza, Madrid
Mentions légales © Musée d’Orsay 2006
Manet, inventeur du Moderne
Musée d’Orsay
1 rue de Lille, 7° arr Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Assemblée Nationale o Solférino (linea 12)
Orario
Tutti i giorni 9.30 – 18.00; giovedì 9.30 – 21.45; chiusura lunedì
Biglietti
intero 10 euro, ridotto 7,50 euro

Lascia un commento