La Spagna tra due secoli da Zuloaga a Picasso

Una visione “panoramica” sull’arte spagnola, le sue tendenze e i suoi movimenti tra la fine del XIX secolo e l’inizio XX
Al museo dell?Orangerie una bella mostra sulla pittura spagnola tra la fine dell’ ‘800 e l’inizio del ‘900, periodo di grande vivacità artistica ma ancora poco conosciuto dal pubblico per quel che riguarda il contesto spagnolo. La mostra presenta una sessantina di opere di grandissimo valore ed importanza le quali esemplificano anche quelli che furono gli analoghi iberici del simbolismo e del postimpressionismo. Un’occasione per conoscere artisti come Joaquin Sorolla y Bastida, Ignacio Zuloaga y Zabaleta, Dario de Regoyos, Joaquín Mir, Ramón Casas, Santiago Rusiñol, Joaquim Sunyer e per rivedere i celeberrimi Salvador Dali, Pablo Picasso e Joan Miró inseriti nel loro contesto nazionale.
www.musee-orangerie.fr
Hermen Anglada Camarasa, Granadina
© MNAC, Barcelona / © ADAGP, Paris 2011
L’Espagne entre deux siècles de Zuloaga à Picasso (1890-1920)
Musée de L’Orangerie
Jardin des Tuileries
75001 Paris

Trova dove su googlemaps

Metro
Concorde o Tuileries (linee 1, 8, 12)
Orario
Tutti i giorni dalle 9.00 – 18.00; chiusura il martedì
Biglietti
intero 7,50 euro, ridotto 5,50 euro

Lascia un commento