Salone dei “vignerons” indipendenti

Viticultori militanti per gustare il meglio dei vini francesi
Il salon dei Vignerons indépendants è un appuntamento estremamente piacevole e godibile. Già le tariffe di ingresso sono più che oneste (6 euro intero, 3 euro ridotto, gratuità per studenti dell’alberghiero con documento che dimostri iscrizione) e con il biglietto si riceve in omaggio un bicchiere, strumento fondamentale per la degustazione. L’atmosfera e conviviale e al tempo stesso gli espositori sono degli ottimi professionisti, impegnati a far conoscere il loro lavoro e a diffondere il loro sapere. Per chi poi volesse acquistare è stato messo a punto un servizio di consegna a domicilio dei cartoni a partire dal terzo.
I membri della Fédération des Vignerons Indépendants (federazione dei viticoltori indipendenti) sono viticoltori che si impegnano a produrre i loro vini a regola d’arte, nel rispetto del consumatore e dell’ambiente. La Carta della federazione prevede il rispetto di una serie di punti, tra cui il fatto di seguire tutto il processo di trasformazione dalla vigna alla commercializzazione del vino. E non solo, il vignérons indépendants, oltre a coltivare, vendemmiare, imbottigliare e invecchiare il vino nelle sue cantine, ma si impegna anche a diffondere i suoi prodotti attraverso la degustazione e a difenderne la qualità.
www.vigneron-independant.com
L’ivrogne
Jacques Brel fa l’ubriaco
Salon des vignerons indépendant
Espace Champerret
Place de la Porte de Champerret
75017 PARIS

Trova dove su googlemaps

Metro
Porte de Champerret (linea 3)
Orari
Venerdì 23 marzo 10h-20h – sabato 24 marzo: 10h-20h – Domenica 25 marzo 10h-20h – lunedì 26 marzo : 10h-18h
Biglietti
6 euro intero; ridotto 3 euro

Lascia un commento