Bersagli d’arte

Opere d’arte crivellate di colpi
Si tratta di una tradizione del XVI secolo particolarmente viva nell’Europa del nord e che consiste nella fabbricazione si bersagli “artistici” che venivano usati al posto dell’animale durante le battute di caccia. In molti casi si tratta di opere di splendida fattura rappresentanti gli aninali da cacciare. Infatti, proprio come la cacciagione in carne ed ossa, anche questi ultimi venivano colpiti dai proiettili dei cacciatori in competizione tra loro. Il vincitore aveva del resto diritto a tenersi il bersaglio. In termini artistici questa pratica è particolarmente interessante in quanto anticipa gli sviluppi dell’arte contemporanea in merito dal concetto di distruzione come parte integrante dell’opera creativa. Una cinquantina di bersagli antichi viene quindi accostata ad opere moderne di Jasper Jons, Lucio Fontana, Niki de Saint Phalle, Anne Deleporte, Camilia Sposati, Pierre et Gilles et Stephen Dean.
Saint Sébastien, Pierre et Gilles, 1987, Modèle Bouabdallah Benkamla – Paris, Col part. (Courtesy Jérôme de Noirmont)
Hors-d’oeuvre, Niki de Saint-Phalle, 1960, Col. part. (Cr 2012 Niki Charitable Art Foundation Courtesy galerie N et GP Vallois).jpg
Bersagli d’arte
Musée de la Chasse et de la Nature
Hôtel de Mongelas – 62, rue des Archives – 75003 Paris

Trouva con googlemaps

Mero
Saint-Paul, Chemin vert (linee 1, 8)
Orari
dalle 11 h 00 alle 18 h 00 tutti i giorni tranne il lunedì
Notturno tutti i mercoledì fino alle 21 h 30
Tarifs
? 8 euro intero
? 6 euros ridotto
dai 18 ai 25 anni
? Gratuito
meno di 18 anni

Lascia un commento