FILM – Magdalene, di Peter Mullan

Prometto che il prossimo argomento sarà più frivolo. Il film Magdalene di Peter Mullan parla di quelle istituzioni, le Maddalene, per l’appunto, delle vere proprie prigioni gestite dalla chiesa cattolica dove venivano rinchiuse delle povere ragazze “colpevoli” di un comportamento “immorale” o “peccaminoso”. In realtà si trattava di ragazze stuprate, ragazze madri, o il cui comportamento era considerato scandaloso o ribelle. Vere prigioni dove senza alcun diritto le ragazze erano detenute anche a vita, costrette a una disciplina violenta e a lavorare senza essere retribuite, normalmente come lavandaie. Questo ha prodotto enormi guadagni alla chiesa cattolica, specialmente in Irlanda, dove risultano essere state rinchiuse ben 30.000 ragazze. Dopo la scoperta di un cimitero clandestino di 115 ragazze in uno di questi lager, l’istituzione delle Maddalene fu abolita nel 1996.
Per saperne di più: http://it.wikipedia.org/wiki/Case_Magdalene

Pubblicato da

Stefano Zago

Amministratore presso AltraParis

Lascia un commento