Home » arte » PARIGI DISEGNATA – Dorothea Lange al Jeu de Paume

PARIGI DISEGNATA – Dorothea Lange al Jeu de Paume

La Parigi disegnata di Stefano Zago
Dorothea Lange al Musée du Jeu de Paume

Dorothea Lange au Musée du Jeu de Paume – Paris

 

Nel suo famoso libro An American Exodus (1939), Dorothea Lange ha contribuito a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni sociali e umane negli Stati Uniti. Dorothea Lange ha fotografato delle immagini divenute icone della Grande Depressione, ma in aggiunta, in questa mostra rivela anche altri aspetti della pratica fotografica, considerati dalla stessa fotografa come archivistica. L’artista colloca l’opera nel contesto di un approccio antropologico, osservando che le immagini fanno parte anche delle interazioni con il suo soggetto, cosa che viene evidenziata nelle descrizioni scritte. Lange ha così notevolmente ampliato la portata del fotogiornalismo nei suoi archivi visivi, producendo una forma storica orale per tutte le generazioni future. Con il suo lavoro per le istituzioni federali e la pubblicazione delle suoe foto sulla stampa illustrata, Dorothea Lange denuncia le ingiustizie sociali e promuove l’evoluzione della pubblica opinione .

Stefano Zago
Amministratore presso AltraParis

Login

0

Your Cart

CONTATTI